Contatti

Associazione Novilunio Onlus

Viale Svezia, 16
35020 Ponte S. Nicolo’ (Padova)

+39 327 071 9117
e-mail: info@novilunio.net

2 Comments

  1. piscopo patrizia said:

    Leggere la storia di kate è stato interessante, perchè mi ha fatto capire che è consapevole di essere affetta da una malattia degenerativa, mentre mio marito affetto da FTD credo proprio o meglio mi accorgo che è inconsapevole. Mi rattrista e mi addolora questa nuova realtà, è difficilissimo andare avanti, di certo avevo altri progetti, come ultimare i lavori della nostra nuova casa che tanto avevamo sognato e prenderci cura di Carla, Sara e Vittoria, le nostre bellisssime figlie …

    09/04/2016
    • Eloisa said:

      Ciao Patrizia, la ringrazio per averci scritto qui.
      Per tanti motivi che forse lei conosce meglio di me, credo che la demenza sia una delle malattie più difficili da capire e da accettare. Se poi colpisce in età precoce, quando la vita è ancora fatta di tanti progetti a lungo termine che magari coinvolgono figli ancora piccoli e mutui da pagare, la sofferenza che ne consegue diventa ancora più incomprensibile.
      Le esperienze di molte persone con demenza che riportiamo in questo sito hanno un filo conduttore: accettare la loro malattia è stato sia la cosa più dolorosa che abbiano mai affrontato e sia la chiave di volta che ha permesso di riprendere (più) controllo della loro vita in maniera positiva.
      Non sto dicendo che sia facile, anzi, direi proprio l’esatto opposto. Tuttavia le loro testimonianze provano che non è un’impresa impossibile. E questo briciolo di speranza secondo me può fare tutta la differenza del mondo… Non si perda d’animo.
      Un caro saluto, Eloisa

      13/04/2016

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.