Per il tuo 5×1000 quest’anno pensa a noi

LA TUA FIRMA A SOSTEGNO delle persone con demenza, destina il tuo 5×1000 a Novilunio. Nella tua dichiarazione dei redditi indica il codice fiscale: 92261950288 In questi 7 anni di attività abbiamo dato supporto a migliaia di persone in tutta Italia pubblicando tantissimi articoli sul nostro blog, offrendo supporto emotivo e orientamento a chi chiamava…Continue reading Per il tuo 5×1000 quest’anno pensa a noi

Vi presentiamo il gruppo di advocacy Orsa Maggiore

Se c’è una lezione che abbiamo imparato in questi anni, ascoltando le esperienze di tante persone con demenza impegnate a fare advocacy (o attivismo) in tutto il mondo, è stata quella di scoprire un punto di vista molto meno cinico e disfattista rispetto alla loro realtà. Quello che è emerso da tante conversazioni a cuore…Continue reading Vi presentiamo il gruppo di advocacy Orsa Maggiore

Demenze e Vaccino COVID-19: Appello Urgente al Ministro Speranza

Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata in questi giorni al Ministro On. Roberto Speranza per inserire le persone con demenza tra gli aventi diritto di priorità al vaccino COVID-19. L’appello è urgente e – letteralmente – di vitale importanza. Per favore, divulgate – chissà mai che il messaggio arrivi ancora più forte e chiaro in…Continue reading Demenze e Vaccino COVID-19: Appello Urgente al Ministro Speranza

Nuovo progetto europeo PERSEO sui robot personali

Siamo lieti di annunciare che dallo scorso 1° gennaio 2021 Novilunio è entrata a far parte del nuovo progetto Europeo PERSEO – The European Training Network on PErsonalized Robotics as SErvice Oriented applications. Il progetto mira a formare una nuova generazione di ricercatori (Early Stage Researchers) contraddistinti da un’etica imprenditoriale e competenze in ambiti multidisciplinari…Continue reading Nuovo progetto europeo PERSEO sui robot personali

Vivere con la degenerazione frontotemporale

Oggi ho il piacere e l’onore di condividere l’esperienza di due donne che nel bel mezzo della loro vita hanno ricevuto una diagnosi di degenerazione frontotemporale di tipo semantico. La prima esperienza è di Simona, mamma di tre figli adolescenti, moglie e lavoratrice tuttofare, nonché caregiver dei suoi genitori. Dal 2015 (all’epoca aveva 43 anni),…Continue reading Vivere con la degenerazione frontotemporale

Aperte le iscrizioni al nuovo percorso online

È in partenza il nuovo percorso di supporto online per chi sta vivendo le prime fasi dopo una diagnosi di demenza o disturbo neurocognitivo. Possono partecipare all’iniziativa persone che hanno ricevuto di recente una diagnosi di demenza e relativi coniugi/partner (se presenti). Il percorso ha l’obiettivo di aiutare chi sta affrontando la malattia a coltivare…Continue reading Aperte le iscrizioni al nuovo percorso online

Il supporto ai coniugi: l’esperienza di “In Cammino”

come in un concerto sinfonico Che lavoro fare con questo gruppo? Quali obiettivi pormi? Come strutturare un percorso che coinvolga i coniugi-caregiver, rendendoli più resilienti? Questi sono solo alcuni degli interrogativi che mi sono posta quando ho iniziato a pensare agli incontri con il gruppo, all’interno del percorso In Cammino. Non è stato facile rispondere…Continue reading Il supporto ai coniugi: l’esperienza di “In Cammino”

Riflessioni e auguri di fine anno

Cari lettori e care lettrici di questo blog, Concludiamo questo anno così strano e difficile con una buona novella e una riflessione. Proprio in queste ore sta circolando la notizia che la Commissione Bilancio della Camera ha approvato il primo stanziamento di fondi a sostegno del Piano Nazionale per le Demenze. E’ un passo avanti…Continue reading Riflessioni e auguri di fine anno

Letture che fanno bene: la perdita ambigua

Nella testimonianza che proponiamo oggi, tratta dal nostro libro “Perso e ritrovato: Storie di familiari che affrontano la demenza”, Valeria racconta quanto sia stato difficile e doloroso abituarsi a una mamma che “c’è ancora e non c’è più” a causa della sua diagnosi di demenza frontotemporale. Nel 2009 la Dott.ssa Pauline Boss ha dato un…Continue reading Letture che fanno bene: la perdita ambigua

Perso e ritrovato: i familiari raccontano la demenza

È finalmente uscito su Amazon il nostro primo libro di testimonianze inedite dal titolo Perso e ritrovato: Storie di familiari che affrontano la demenza. Grazie alla generosità e al coraggio di tante persone che fanno parte della nostra associazione, abbiamo raccolto le voci di 24 autrici e autori che racchiudono tutte le gradazioni di sofferenza…Continue reading Perso e ritrovato: i familiari raccontano la demenza

L’Atrofia Corticale Posteriore o PCA

Nella foto Tracey Shorthouse, ha una diagnosi di atrofia corticale posteriore. Foto di YoungDementia UK L’approfondimento di oggi è dedicato a una rara di demenza – l’atrofia corticale posteriore o PCA (la sigla deriva dal termine inglese Posterior Cortical Atrophy). Si tratta di una forma di disturbo neurocognitivo che causa un progressivo deterioramento nelle zone…Continue reading L’Atrofia Corticale Posteriore o PCA

associazione novilunio al tempo del covid

Associazione Novilunio APS: Dove eravamo rimasti

Ogni tanto qualcuno mi scrive o mi chiama per chiederci come stiamo, come mai siamo così assenti dal web, proprio in questo momento in cui le relazioni virtuali sono diventate così importanti. La realtà è che siamo più impegnati che mai a stare vicini alle persone che si rivolgono alla nostra associazione in questo delicato…Continue reading Associazione Novilunio APS: Dove eravamo rimasti

La demenza ad esordio precoce

Christine Bryden è stata diagnosticata di Alzheimer a esordio precoce quando aveva 46 anni. Qui potete leggere la sua storia qui. La demenza è considerata a “esordio precoce” quando colpisce persone che hanno meno di 65 anni. La demenza è causata da una degenerazione dei tessuti cerebrali che può compromettere la capacità di pensare, comunicare,…Continue reading La demenza ad esordio precoce

foto intervista a Giulia Avancini

Anziani e fragilità: Intervista a Giulia Avancini

Giulia Avancini è l’autrice del nuovo libro “Prendersi cura di un anziano fragile: guida pratica per il caregiver familiare” pubblicato da Erickson. Il libro è un piccolo ma prezioso manuale pratico per i familiari che si stanno prendendo cura dei loro cari anziani fragili o non-autosufficienti. Assistere un familiare anziano che vive una condizione di…Continue reading Anziani e fragilità: Intervista a Giulia Avancini

l’archivio dei nostri articoli
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: