Categoria: Novilunio News

E’ stata una giornata davvero speciale quella che abbiamo trascorso lo scorso 30 settembre nella prestigiosa Università di Oxford alla Conferenza Annuale di Young Dementia UK, associazione inglese che dal 1998 è impegnata ad assistere le persone con demenza precoce e le loro famiglie. Durante l’evento non solo abbiamo incontrato alcune delle organizzazioni più all’avanguardia in ambito demenza operanti nel Regno Unito, in Olanda e in Australia, ma abbiamo anche avuto la fortuna di ascoltare numerose testimonianze di persone con demenza che hanno condiviso buone pratiche e suggerimenti per vivere bene nonostante la malattia. Tra gli oratori più emblematici, il portavoce e attivista Ken Howard che da oltre 5 anni convive con una demenza precoce ha presentato un decalogo di regole post-diagnosi. Secondo Howard, una diagnosi di demenza non è e non deve essere la fine di una vita di significato e l’abbandono della propria identità. Prima e dopo la diagnosi…

Demenze, Alzheimer, disturbo neurocognitivo Novilunio News

Per una persona con declino cognitivo o con demenza, il contesto di vita può sia sostenere che compromettere il benessere, il senso di identità, l’indipendenza, la modalità di cura e le relazioni con i propri familiari e la comunità di appartenza Un ambiente quotidiano positivo e stimolante aiuta a: 1.      Mantenere un livello ottimale di salute Dare senso al mondo circostante può essere un grosso impegno per una persona che ha un declino cognitivo. Un ambiente caotico, arredato con troppi suppellettili o stimoli può accentuare la confusione e il disagio, limitando l’utilizzo delle capacità residue. Una casa accogliente che non solo protegge da eventuali cadute o incidenti, ma che allo stesso tempo facilità la cura di sè stessi aiuta a rimanere autonomi e a sentirsi a proprio agio. 2.      Promuovere l’autonomia compensando le funzioni sensoriali, cognitive e motorie compromesse dalla malattia Una demenza può rendere difficile interagire e interpretare l’ambiente…

Novilunio News

Ci voleva proprio la luna nuova per dare vita alla prima associazione di volontariato italiana promossa da professionisti che si occupano di assistere le persone colpite da una demenza o dalla malattia di Alzheimer. Armati di tanta buona volontà e impegno, il gruppo interprofessionale Novilunio si pone come primo obiettivo quello di far conoscere l’importanza degli adattamenti ambientali e delle tecnologie assistive nella vita quotidiana di chi soffre di disturbi della memoria o di altri deficit cognitivi. Sono infatti sempre più frequenti gli studi scientifici che dimostrano quanto un ambiente quotidiano ‘facilitante’ e una vita il più possibile attiva e autonoma, facilitata anche all’aiuto della tecnologia, svolgano un ruolo fondamentale nella prevenzione non solo di incidenti domestici, ma anche l’insorgenza di scompensi fisici, mentali ed emotivi da parte sia di chi è malato che di chi lo assiste ogni giorno. In molti casi, una vita più soddisfacente e sicura per…

Novilunio News