Demenza e diritti umani: Un bellissimo video dall’Irlanda

Immagine tratta dal video "Our Lives Our Rights" diThe Alzheimer Society of Ireland
Immagine tratta dal video “Our Lives Our Rights” di The Alzheimer Society of Ireland

Sembra che il movimento per il riconoscimento dei diritti fondamentali delle persone con demenza stia crescendo di giorno in giorno. Dopo l’intervento del Prof. Peter Mittler lo scorso aprile, a nome di Dementia Alliance International (DAI) presso le Nazioni Unite, le iniziative di solidarietà e supporto si stiano moltiplicando in varie parti del globo. La stessa associazione mondiale “Alzheimer’s Disease International” ha dedicato molto spazio alle presentazione da parte di attivisti con demenza alla scorsa edizione della conferenza annuale a Budapest.

Per chi vuole saperne un po’ di più riguardo a questo tema consiglio di leggere l’articolo che abbiamo pubblicato un mese fa sul documento presentato da DAI all’ONU. Tra l’altro, proprio in questi giorni, la stessa DAI ha pubblicato finalizzato a diffondere in tutto il mondo le richieste e i principi presentati alle Nazioni Unite. Al momento sto traducendo il documento in italiano per conto di Kate Swaffer e DAI, ma per ora la pubblicazione è disponibile in versione integrale in lingua inglese nel sito di Dementia Alliance International a questo link:

http://www.dementiaallianceinternational.org/media-release-may-2016/

Tra le recenti iniziative da parte di associazioni alzheimer locali e nazionali a sostegno dei diritti umani ho scoperto questo video prodotto dai miei amici dell’associazione irlandese “The Alzheimer Society of Ireland“. E’ breve ma potente. Il messaggio che promuove è altrettanto significativo: i diritti fondamentali devono essere riconosciuti a pieno titolo a tutte le persone con demenza.

Chi ha voglia di dare una mano affinché questo messaggio prenda piede anche nel nostro paese? Noi novilunici ci stiamo lavorando…la strada è lunga e impervia ma promettente. Se avete voglia di unirvi al coro, scriveteci!

Il prossimo passo è organizzare il primo gruppo di attivisti con demenza made in Italy. Se siete interessati, potete contattarci via email a info@novilunio.net o via cell. al n. 327 70719117.

Buona visione!

eloisa