I sintomi della demenza

 

Ken Clasper
Ken Clasper, 66 anni. Ha ricevuto la diagnosi di demenza a poco più di 50 anni.

I sintomi di una demenza dipendono dalle cause della malattia e dall’area del cervello che è stata compromessa. Quando la causa è la malattia di Alzheimer, la perdita di memoria è uno dei primi sintomi che tende a manifestarsi con diversa intensità a seconda della gravità della lesione cerebrale.

A questo proposito è necessario fare una precisazione: la perdita di memoria dovuta a una demenza è molto diversa da una semplice dimenticanza. Innanzitutto non è occasionale, ma è persistente e progressiva; inoltre ha spesso un impatto significativo sul modo in cui svolgiamo un lavoro o un’attività. Ad esempio può farci dimenticare la strada di casa. Oppure, negli stadi della malattia più avanzati, può farci dimenticare come ci si veste o ci si fa la doccia.

Oltre alla perdita della memoria, altri sintomi possono includere:

  • Difficoltà nel ricordare eventi recenti.
  • Incapacità di riconoscere persone e luoghi.
  • Difficoltà nel trovare la parola giusta per esprimere concetti o per indicare oggetti.
  • Difficoltà nel fare calcoli.
  • Difficoltà nel pianificare e portare a termine compiti, come seguire una ricetta, prendersi cura della contabilità domestica o scrivere una lettera.
  • Difficoltà di giudizio, come ad esempio sapere cosa fare in caso di emergenza.
  • Difficoltà nel controllare l’umore o il comportamento. La depressione è un sintomo comune. Anche agitazione e aggressione possono manifestarsi durante il corso della malattia.
  • Difficoltà nel prendersi cura di sé, incluso lavarsi e vestirsi in maniera appropriata.

Alcuni tipi di demenza hanno sintomi specifici. Ad esempio, le persone con demenza Corpi di Lewy spesso hanno allucinazioni molto vivide e dettagliate e possono cadere frequentemente. I primi sintomi di una demenza frontotemporale possono invece manifestarsi con un cambiamento di personalità o con comportamenti insoliti o disinibiti.

I campanelli di allarme di una demenza

Descrizione Persona con capacità cognitive “normali” Persona affetta da una demenza
Memoria Si dimentica di un appuntamento ogni tanto. Ha vuoti di memoria frequenti ed è spesso confusa. Fa sempre più fatica a imparare concetti nuovi o a ricordarseli.
Vita quotidiana Non si ricorda più dove ha messo il maglione che le aveva regalato la mamma due natali fa.Si distrae e dimentica ogni tanto le cose da fare durante la giornata o la pentola sul gas mentre è al telefono con un amico. Non riconosce più gli oggetti, le persone e i luoghi.Non riesce a servirsi degli elettrodomestici.Non riesce a portare a termine anche le attività più comuni.Ha difficoltà a pianificare e organizzare la vita di tutti i giorni.Non riesce a cucinare un pasto da sola o si scorda di averlo preparato o consumato.
Linguaggio Talvolta si dimentica una parola o un nome (ce l’ho sulla punta della lingua!). Fa fatica a parlare perché non trova le parole giuste. Si dimentica anche le parole più semplici e le sostituisce con altre illogiche o simili. Fatica a comporre frasi anche semplici.
Indicazioni/
istruzioni
E’ capace di seguire le indicazioni o istruzioni per portare a termine un compito o recarsi in qualche luogo. E’ sempre meno in grado di spostarsi da sola da un luogo all’altro.
Orientamento Sbaglia la fermata dell’autobus. Perde la strada di casa o non capisce dove si trova e fa fatica a seguire le indicazioni. Perde facilmente i punti di riferimento.
Cura personale Per sbaglio indossa una maglietta al rovescio o abbottonata male. Trascura il suo aspetto e igiene personale.Indossa un abito sopra o al posto di un altro, come se non sapesse vestirsi. Indossa due giacche alla volta o si mette l’accappatoio al posto del cappotto.
Gestione del denaro Scambia una moneta per un’altra Ha difficoltà ad effettuare pagamenti. Ha difficoltà a fare calcoli e confonde una banconota da 10 euro per una da 100. Non riesce più ad usare il bancomat.
Gestione degli oggetti E’ sbadata e si dimentica dove mette gli occhiali o il libro che sta leggendo. Ripone gli oggetti nei posti più  strani, ad esempio il ferro da stiro in frigorifero o i surgelati nel guardaroba; perde occhiali e portafogli e teme ci siano ladri o persone che lo nascondono.
Umore Ogni tanto è di cattivo umore. Ha sbalzi di umore frequenti e improvvisi: da momenti con crisi di sconforto e pianto a vera e propria euforia.
Personalità Non è più la stessa persona o sembra abbia cambiato il carattere. Ad es. da una persona tranquilla è diventata irascibile o scontrosa

 

 

Be First to Comment

Cosa ne pensi di questo articolo? Lasciaci un commento